www.marcoisland.it

Oriente easy Thailandia

  • thailandia 4
  • Maya Bay, Koh Phi Phi Ley, Thailand.
  • thailandia 1
  • thailandia 2
  • thailandia 5

Bangkok - tour Chiang Rai e Chiang Mai - Phuket in hotel 3* in Beb

12 giorni / 9 notti – da gennaio a marzo

2 notti Bangkok

+ 3 notti tour da Chiang Rai a Chiang Mai

+ 4 notti Phuket 

Sistemazione in hotel 3* in B&b 

La quota comprende:

  • Volo di linea in classe economica + volo interno Bangkok - Chiang Rai
  • 2 notti con sistemazione in camera doppia in hotel 3* in B&b a Bangkok
  • Trasferimenti collettivi di andata e ritorno a Bangkok + assistenza italiana
  • 3 notti in hotel 3* in B&b, con tour da Chiang Rai a Chiang Mai con guida in italiano
  • 4 notti a Phuket in hotel 3* in B&b con trasferimenti collettivi andata e ritorno a Phuket
  • tasse aeroportuali e prenota sicuro

La quota non comprende:

  • Tutto ciò non indicato nella voce "la quota comprende"

Thailandia

Bangkok
Chiamata Krung Thep, Città degli Angeli in thailandese, è definita anche la Venezia d’Asia per la bellezza e per i canali navigabili. Bangkok è sicuramente una delle città più affascinanti e intriganti dell’Asia. Non è dunque un caso che nel 2010 abbia vinto il World’s Best Award 2010, premio assegnato ogni anno alla migliore città del mondo! Prima di diventare la capitale della Thailandia nel 1782, Bangkok era un piccolo villaggio di pescatori situato sulle sponde del fiume Chao Phraya. Per questo la sua gente viveva prevalentemente di commercio fluviale. Questo grande fiume, divide anche la Città degli Angeli in due parti. La tranquilla Thonburi a ovest e la vera e propria Bangkok ad est, vivace, caotica e in continua evoluzione, tanto da rappresentare l’anima moderna della capitale thailandese. Bangkok è il centro amministrativo e culturale della Thailandia. A Bangkok potrete incontrare ogni tipo di persona ed imbattervi in locali e attività commerciali molto differenti tra di loro. Locali notturni più o meno trasgressivi, shopping center ultramoderni, gallerie d’arte, musei, mercanti e molto altro ancora. Sullo sfondo, la millenaria tradizione Thai che emerge nei suoi templi buddhisti, nell’architettura del centro storico e nei mercati di prodotti tipici. Chi avrà modo di conoscere Bangkok e la sua gente potrà godere di una splendida sintesi di tutto ciò che costituisce la Thailandia. Bangkok è, insomma, una città tutta da scoprire, che esprime al meglio l’attuale spirito thailandese, fondendo il vecchio e il nuovo, le antiche tradizioni e i ritmi di una città ultra-moderna.
Chiang Mai e Chiang Rai
Nella Thailandia del nord, a 700 chilometri da Bangkok e accanto alle montagne più alte del Paese, Chiang Mai è una delle principali destinazioni turistiche della zona, ma anche una delle città più belle del sud-est asiatico. Fondata nel 1296 da re Mengrai, divenne capitale del regno Lanna prendendo il posto di Chiang Rai. Il suo nome, infatti, significa proprio “città nuova”. Oggi, la sua importanza è seconda solo a quella della capitale, con cui condivide l’enorme presenza di templi: quasi 300, prevalentemente intarsiati in legno e nascosti tra quel dedalo di stradine e di casette che fanno di Chiang Mai un luogo unico al mondo. Chiang Rai è una piacevole località da visitare, circondata da un territorio rigoglioso e ammantato di foresta. È un’ottima base anche per partire alla scoperta delle zone di confine a nord e di alcuni dei parchi naturali più belli del paese. Di certo la più grande attrazione che porta qui i visitatori sono gli stupendi templi che si trovano sia in città che fuori in periferia. Mentre ti sposti alla scoperta del centro sarà impossibile non vedere dove si trovino alcuni di essi, generalmente risaltano per i tetti molto colorati e decorati con finiture color oro. Sovente poi, è molto interessante non cercare solo i siti più famosi. I piccoli templi non frequentati dai turisti sono ideali per cogliere l’atmosfera di raccoglimento e il ritmo rilassato della vita dei monaci.
Phuket
Phuket, la più grande isola della Thailandia e la principale destinazione balneare, si trova a circa 860 chilometri a sud di Bangkok. E’ nota come "la Perla delle Andamane" e non è difficile capirne il perché. Collegata alla terraferma da una strada rialzata (Ponte Sarasin), si offre al visitatore con le sue distese di sabbia bianca, bagnate da trasparenti acque turchesi. A fare da sfondo a questo paesaggio acquatico, il verde delle colline, la jungla e boschetti di palme da cocco.
Translate »